PostHeaderIcon La biblioteca di Guido Zingari

Un saluto a tutti.

Tanti di voi conoscono l’amore che Guido aveva per i libri senza tuttavia esserne geloso. Era per lui usuale prestare e soprattutto regalare i propri testi a studenti e amici che condividevano la sua stessa passione per il sapere.

Sono convinta che i suoi testi debbano circolare ed essere messi a disposizione di studenti e studiosi, sicura di esaudire quello che anche Guido avrebbe voluto.

Per questa ragione da tempo sto cercando una giusta collocazione. Su segnalazione di Marco Caponera, approfitto anche di questo spazio, nel caso qualcuno fosse direttamente interessato o mi potesse segnalare qualche possibile destinazione. L’ideale potrebbe essere una biblioteca a cui donare i libri (1500-2000 volumi) che includono testi rari, ormai introvabili, antichi e in lingua. Vorrei mettere i libri di Guido a disposizione di tutti; creare, se possibile, un fondo in suo ricordo, dove i suoi libri possano circolare ed essere accessibili al maggior numero di persone possibile attraverso il prestito e/o la consultazione in loco.

L’obiettivo principale per me è quello di non lasciare inutilizzato un così grande patrimonio filosofico-letterario. Ad oggi ho avuto un unico contatto con una biblioteca che si trova fuori Roma.

Un saluto e un grazie a tutti.

Paola

    2 Commenti a “La biblioteca di Guido Zingari”

    • silvia cantarini scrive:

      cara Paola,
      desidero essere vicina a te e tutti coloro che hanno avuto il privilegio di aver conosciuto Guido Zingari.
      Non scorderò i suoi insegnamenti, la sua grande intelligenza, la generosità, il coraggio, la grande umanità che ne fanno una persona speciale, rara, viva e presente nei miei pensieri.

    • desolina Mori scrive:

      Cara Paola credo che i libri di Guido siano una vera risorsa, non so consigliarti dove ma sono sicura che farai la scelta giusta.
      Scrivo oggi il commento perchè nel secondo anniversario della scomparsa di Guido mi sento vicina a te e a tutti gli amici di Guido, io so che abbiamo tutti un pensiero comune, so che siamo tutti tristi ma ci sentiamo tutti fortunati ad avere te e la grande gioia di avere avuto l’amicizia di Guido, diamoci idealmente un grande abbraccio, caro Guido non ti scorderemo mai, deso

    Lascia un Commento